Differenza tra prestito e mutuo

0
112

Riguardo alla differenza tra il prestito personale e il mutuo occorre anzitutto chiarire che in entrambi i casi la banca concede al cliente una somma di denaro che verrà poi restituita mediante rate a cadenza mensile, trimestrale o semestrale e composte in parte da capitale e in parte da interessi.

La differenza principale tra queste due tipologie di finanziamenti riguarda il motivo a fronte del quale i soldi vengono richiesti alla banca. Nel caso del prestito personale, infatti, si tratta di esigenze personali di diverso tipo, per cui la somma di denaro richiesta nella maggior parte del casi è piuttosto esigua.


Al contrario, invece, il mutuo viene richiesto per l’acquisto di un immobile, oppure per la costruzione o la ristrutturazione di un’abitazione. In questo caso, quindi, la somma di denaro richiesta è ovviamente più elevata, per cui la banca per poterla concedere necessita di importanti garanzie, che generalmente riguardano l’ipoteca sulla casa.

Il mutuo, inoltre, avendo delle finalità sociali gode di particolari agevolazioni fiscali, al contrario del prestito personale che invece non gode di sgravi fiscali in quanto nella maggior parte dei casi viene richiesto per soddisfare dei piaceri personali (auto, vacanze, ecc.) che non sono qualificabili come spese necessarie.

Per il prestito, invece, non vengono generalmente richieste delle garanzie particolari, nella maggior parte dei casi la banca si limita a verificare che il cliente disponga di un reddito tale da consentigli di restituire i soldi richiesti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui