L’influenza della Fed sul mercato forex

di Matteo Moneta Commenta

 Le previsioni forex della prima settimana di dicembre hanno sicuramente dato modo di pensare a tutti gli esperti del settore quelle che sono le possibili situazioni che si possono andare a creare nell’ultimo mese dell’anno. Infatti sono in molto ad attendere i cosiddetti rally di Natale. Quest’ultimi sono costituiti dalle rapide impennate dei prezzi in quelli che sono i mercati. Questi eventi arrivano quanto si presenta situazioni che a ridosso delle feste natalizie portano un rialzo nei rapporti economici prima della fine dell’anno.

Per quanto riguarda il mercato forex si evidenzia l’impegno di Janet Yellen e del suo giuramento. Il futuro governatore della Federal Reserve ha evidenziato un chiaro impegno sull’inflazione e sull’occupazione servendosi del programma di allentamento monetario che è già stato adottato da diverso tempo. E proprio questo progetto che arriva dai vertici della Fed ad accrescere la fiducia sull’economia che potrebbe portare ad una chiara ripresa. Nonostante non vi sia stata da parte della Banca Centrale degli Stati Uniti d’America una riduzione degli acquisti nel breve periodo di tempo, la speranza di quest’ultimo piano dovrebbe portare dei chiari giovamenti.

Tutta questa situazione potrebbe portare una chiara promozione delle spese e delle attività di prestito ma non solo: il programma che la Federal Reserve System vuole portare avanti potrebbe chiaramente giovare alle attività economiche ed accrescere l’economia. Sono proprio questi fattori a spingere in questa fine del 2013 diversi utenti al rischio nel settore forex. I diversi investimenti possono tranquillizzare gli utenti per via delle mosse che chiaramente aspirano a portare ad una ripresa economica.

Photo Credits – ERNESTO BENAVIDES – AFP – Getty Images – 186220181

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>