Nuovo paniere per conteggiare la crescita dei prezzi al consumo

di Matteo Moneta Commenta

L’Istat, ha reso noto il nuovo paniere di prodotti al consumo in base al quale viene calcolata l’inflazione. Tra le novità in ingresso troviamo l’entrata delle sigarette elettroniche, le cialde del caffe’, i sacchetti ecologici per la raccolta dell’umido dei rifiuti e l’abbonamento online al quotidiano.Quali strategie di investimento usare sul forex

Al contrario al posto dei prodotti in entrata escono invece le spese per la riparazione del televisore o del computer, lo yogurt biologico e il tailleur sono rimpiazzati rispettivamente dallo yogurt probiotico e da un piu’ generico abito da donna. Verranno considerate la macchina per il caffe’ in cialde, il formaggio spalmabile in confezione, la fotocamera ‘large sensor’ e il ‘notebook ibrido’.

Mercati emergenti, continua la pressione ribassista

 Tra le nuove voci di prodotti gia’ presenti nel paniere appaiono il ‘latte fresco alta qualita’, il ‘latte a lunga conservazione alta digeribilita’, i costumi da piscina e i pantaloni per i bambini, il test di gravidanza, lo pneumatico termico, la vaccinazione di animali domestici, il parcheggio di auto a lunga sosta e lo spazzolino elettrico. Nel 2014 il paniere è formato da 1.447 i prodotti, riuniti in 614 posizioni rappresentative, che creano il paniere utilizzato per gli indici dei prezzi al consumo Nic (intera collettivita’ nazionale) e Foi (famiglie di operai e impiegati).

Il paniere 2014 per l’Ipca (indice armonizzato europeo) racchiude 1.463 prodotti, raggruppati in 619 posizioni rappresentative. Restando in tema di inflazione, l’Istat evidenzia come il tasso sia rimasto stabile allo 0,7% a gennaio su base annua, valore piu’ basso da novembre 2009. Su base mensile, il tasso aumenta dello 0,2%, come a dicembre. L’inflazione acquisita per il 2014 e’ pari allo 0,2%.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>