Rendimax con interessi posticipati trimestrali

1
94

Da oggi, venerdì 14 ottobre del 2011, il prodotto di Banca Ifis Rendimax Vincolato – Interessi Posticipati Top – rende di più. A comunicarlo è stata proprio la società quotata in Borsa a Piazza Affari che al riguardo ha fornito la tabella dei nuovi rendimenti offerti, in funzione della scadenza del vincolo attivato, per tutti, ovverosia per i vecchi così come per i nuovi clienti.

Nel dettaglio, il prodotto Rendimax Vincolato – Interessi Posticipati Top -, con vincolo a tre mesi, ovverosia 90 giorni, rende ora il 3,50% annuo lordo; il 4% annuo lordo a 180 giorni, il 4,10% a 270 giorni, il 4,55% a 365 giorni, il 4,65% annuo lordo a 540 giorni, ed infine il 4,80% annuo lordo per i vincoli a 730 giorni, ovverosia due anni.



RENDIMENTI CONTI DEPOSITO A GIACENZA LIBERA

Per poter sottoscrivere Rendimax Vincolato con il pagamento degli interessi trimestrali posticipati occorre che il cliente apra Rendimax Base, ovverosia il conto di deposito a giacenza libera di Banca Ifis che attualmente rende il 2,50% annuo lordo.

BATTERE L’INFLAZIONE CON I CONTI DEPOSITO VINCOLATI

Rendimax di Banca Ifis, lo ricordiamo, si richiede e si attiva gratuitamente dal sito Internet Rendimax.it; il prodotto non ha costi di gestione e di chiusura, e non si paga neanche l’imposta di bollo in quanto a carico di Banca Ifis. A giacenza libera, i soldi depositati su Rendimax Base sono sempre disponibili; inoltre, come se si trattasse di un conto corrente, con Rendimax è possibile richiedere la carta di debito con la quale è possibile effettuare prelievi e/o acquisti in ragione del saldo presente sul conto di deposito remunerato.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui