Addio vecchio scontrino, arriva quello elettronico

di Valentina Cervelli Commenta

Addio vecchio scontrino: per lui a breve arriverà il momento della pensione. A quanto pare il Fisco ha deciso che al pari della fattura elettronica sia tempo di introdurre anche lo scontrino elettronico per rendere più semplice le transazioni ed il loro tracciamento.

Non si tratta di qualcosa di immediato anche se introdotto in questa manovra finanziaria: il cambiamento infatti scatterà dal prossimo luglio per i contribuenti con un volume d’affari superiore ai 400 mila euro l’anno e poi, dall’inizio del 2020, tutti gli altri esercenti, nessuno escluso. Questo cambiamento sarà accompagnato da una “lotteria dei corrispettivi” e da uno sconto fiscale riservato ai negozianti che decideranno di aggiornarsi e compreranno un registratore di cassa consono.

La Manovra si sta delineando interessante nei suoi cambiamenti, soprattutto per tutte quelle modifiche che non riguardano flat tax e reddito di cittadinanza. E’ infatti previsto anche lo stop anche all’aumento delle accise della benzina prevista a partire dal gennaio 2019: non manca poi la  proroga del prestito ponte all’Alitalia .

Ovviamente lo scontrino elettronico servirà sia per controllare con attenzione che non vi siano evasioni fiscali e possano essere eseguiti controlli immediati sia per aiutare la diffusione tra la popolazione dei pagamenti elettronici. Lo sconto fiscale  previsto per l’acquisto delle nuove apparecchiature sarà pari al pari al 50% del costo aiutando in questo modo coloro che decideranno di regolarizzarsi per tempo in merito al nuovo “regime”. Non resta che attendere che la Manovra venga resa legge e che tutti questi cambiamenti entrino in auge per verificare quanto positivi saranno stati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>