Dividendo Atlantia 2010, pagamento 2011

0
255

Contestualmente all’approvazione dei risultati realizzati nel corso del 2010, il Consiglio di amministrazione di Atlantia ha proposto la distribuzione di un dividendo invariato rispetto al 2009 a 0,746 euro per azione, con la distribuzione a maggio 2011 di un saldo pari a 0,391 euro che si va ad aggiungere all’acconto di 0,355 euro distribuito lo scorso novembre.

La società autostradale ha archiviato il 2010 con ricavi consolidati in crescita del 7,5% a 3.750 milioni di euro, mentre l’utile netto è cresciuto del 21,4% a 683 milioni di euro.


Nel periodo in esame l’Ebitda ha segnato una crescita del 6,8% a 2.285 milioni di euro, gli investimenti sono stati pari a 1.525 milioni di euro (+20% rispetto al 2009), mentre il cash flow operativo ha toccato quota 1.428 milioni di euro segnando così un incremento del 9,8% rispetto al 2009. Al 31 dicembre 2010 l’indebitamento finanziario netto si è attestato a 9.657 milioni di euro, in calo di 97 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2009.

I dati sul traffico relativi alla rete italiana sono sostanzialmente invariati rispetto all’anno precedente, con una lieve ripresa registrata dalla componente dei veicoli pesanti e un beneficio aggiuntivo derivante dall’incremento dei pedaggi.

A Piazza Affari poco dopo la diffusione dei conti 2010, la quotazione Atlantia segna un rialzo dello 0,37% a 16,34 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui