Scontri ad Atene

3
161

Anche se ieri la Germania ha dato via libera agli aiuti, in Grecia persistono ancora molti problemi, infatti ieri un gruppo di manifestanti hanno avuto uno scontro violento contro la polizia ellenica, che è stata costretta a usare i gas lacrimogeni.

Ieri il ministro delle finanze della Grecia aveva dichiarato che l’Europa doveva agire subito per evitare il crollo dell’economia del paese ellenico, e aveva promesso di effettuare ulteriori tagli necessari ha salvare il paese, queste dichiarazioni hanno aizzato subito una folla di manifestanti contro il ministero delle finanze greco.



L’unione Europea ha detto oggi di essere vicina all’approving del prestito nei confronti della Grecia, che quindi potrà usufruire di un prestito del valore di 45 Miliardi di euro, grazie anche al vertice di aprile dell’Unione Europea.

La polizia del paese ellenico ha sparato dekl gas lacrimogeno contro i migliaia di manifestanti, dopo che questi avevano provato più volte a sfondare il cordone di sicurezza della polizia ellenica.

Nella notte di ieri altri scontri tra manifestanti e polizia si sono visti al di fuori del parlamento greco,questa protesta arriva dopo l’incontro tra il Primo Ministro George Papandreou e dirigenti sindacali, in quanto i sindacati non sono riusciti ad evitare i piani di austerità previste dal governo socialista di Papandreu.

Fonte | BBC

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui