Previsioni sul Dollaro USA per il 16 febbraio 2012

di ND82 Commenta

Il dollaro americano è la valuta più acquistata dagli investitori negli ultimi giorni, complice il ritorno di un contesto favorevole alla “risk aversion” a causa dell’incertezza sul destino della Grecia. Il tasso di cambio euro/dollaro è sceso stamattina fino in area 1.2970...

Il dollaro americano è la valuta più acquistata dagli investitori negli ultimi giorni, complice il ritorno di un contesto favorevole alla “risk aversion” a causa dell’incertezza sul destino della Grecia. Il tasso di cambio euro/dollaro è sceso stamattina fino in area 1.2970 e ormai sembra stia sempre più consolidando il bearish trend. Il cambio dovrebbe scendre fino al prossimo supporto di area 1.2880, anche se non è da escludere un rimbalzo tecnico fino all’area di resistenza, ex supporto, di 1.3025-30.

Il tasso di cambio dollaro/yen continua a salire con grande forza, grazie anche alla mossa della Bank of Japan di anticipare l’eventuale nuovo allentamento quantitativo della FED. Infatti, la BoJ ha incrementato di 10 trilioni di yen il programma di acquisto di titoli e da quel momento il cross rate dollaro/yen è stato interessato da massicci flussi in acquisto. Il cambio ha raggiunto oggi un nuovo top a oltre tre mesi e mezzo a 78.84, dopo che ieri era tornato a testare l’ex resistenza e key-area di 78.25 – 78.20. Prossimo obiettivo per il cambio a 79.50.

Il tasso di cambio sterlina/dollaro, invece, sta provando ad evitare il breakout esplosivo della major support area di 1.5640. Se ciò dovesse avvenire, il cable dovrebbe scendere velocemente a 1.56 e con tutta probabilità approfondire il ribasso in poco tempo fino a 1.5550. Un eventuale rimbalzo tecnico fino a 1.5730-40 diventerebbe una buona opportunità ribassista a basso rischio. Infine, sta riprendendo quota anche il cambio Usd/Cad sopra la soglia psicologica della parità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>