Dividendi di maggio 2013

di Stefania Russo Commenta

A maggio 2013 la stagione dei dividendi entra nel vivo. Come di consueto, infatti, anche quest'anno la maggior parte...

soldi

A maggio 2013 la stagione dei dividendi entra nel vivo. Come di consueto, infatti, anche quest’anno la maggior parte delle società quotate a Piazza Affari ha scelto questo mese, in particolar modo la data del 20 maggio 2013, per staccare il dividendo deliberato in favore degli azionisti relativamente all’esercizio 2012.

Si comincia con il 6 maggio 2013, quando staccheranno il dividendo a favore degli azionisti Banca Ifis (0,37 euro), Banca Popolare di Sondrio (0,033 euro), Banca Profilo (0,002 euro), B&C Speakers (0,28 euro), Cad.It (0,3 euro), Conafi Prestito (0,06 euro), Credito Bergamasco (0,55 euro), Esprinet (0,089 euro), Mutuionline (0,12 euro), Save (0,43672 euro) e Valsoia (0,17 euro).


Il 13 maggio staccheranno invece il dividendo Aeroporto di Firenze (0,08 euro), Amplifon (0,043 euro), Banca Desio e Brianza (0,0364 euro), Beni Stabili (0,22 euro), Brembo (0,4 euro), Cairo Communication (0,27 euro), Datalogic (0,15 euro), Interpump (0,17 euro) e Zignago Vetro (0,25 euro).

Il 20 maggio toccherà invece ad Acea (0,3 euro), Ansaldo STS (0,18 euro), Ascopiave (0,11 euro), Atlantia (0,746 euro), Azimut (0,55 euro), Banca Generali (0,9 euro), Banca Finnat (0,01 euro), Bolzoni (0,05 euro), Bonifiche Ferraresi (0,04 euro), Brunello Cucinelli (0,08 euro), Buzzi Unicem (0,05 euro), Campari (0,07 euro), Cattolica Assicurazioni (0,8 euro), Cembre (0,16 euro), Cementir (0,04 euro), Credem (0,12 euro), Diasorin (0,5 euro), Enel Green Power (0,0259 euro), El.En. (0,5 euro), Elica (0,0237 euro), EI Towers (0,42 euro), Eni (1,08 euro), Erg (0,4 euro), Geox (0,06 euro), Generali (0,2 euro), IGD (0,07 euro), Impregilo (1,49 euro), Indesit (0,2 euro), Intesa Sanpaolo (0,05 euro), Intesa Sanpaolo R (0,061 euro), Italcementi (0,06 euro), Italcementi RSP (0,06 euro), Lottomatica (0,73 euro), Luxottica (0,58 euro), Mediolanum (0,18 euro), Parmalat (0,038 euro), Piaggio (0,92 euro), Pirelli & C. (0,32 euro), Pirelli & C. RNC (0,39 euro), Ratti (0,1 euro), Sabaf (0,35 euro), Saipem (0,68 euro), Saipem Risp. (0,71 euro), Salvatore Ferragamo (0,33 euro), Sat (0,19 euro), Snam (0,25 euro), Sol (0,1 euro), Tenaris (0,43 dollari), Tesmec (0,035 euro), Tod’s (2,7 euro), Vianini Industria (0,02 euro), Vianini Lavori (0,1 euro), Vittoria Assicurazioni (0,17 euro), UBI Banca (0,05 euro)e Unipol 0,15 euro.

Infine, il 27 maggio staccheranno il dividendo Acsm-Agam (0,04 euro), Alerion Clean (0,12 euro), Gas Plus (0,22 euro), I.M.A. (1 euro), Marr (0,58 euro), Nice (0,075 euro), Reply (0,57 euro), Tamburi (0,041 euro), TerniEnergia (0,055 euro) e TXT e-solutions (0,4 euro).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>