Dividendi distribuiti a fine 2012

di Stefania Russo Commenta

Come di consueto, sono diverse le società quotata a Piazza Affari che nel corso dell'ultima parte dell'anno scelgono di distribuire...

Come di consueto, sono diverse le società quotate a Piazza Affari che nel corso dell’ultima parte dell’anno scelgono di distribuire una remunerazione ai propri azionisti.

Figurano tra queste le società che decidono di distribuire un anticipo del dividendo, che consiste nella distribuzione di una parte della cedola distribuita in relazione all’esercizio di riferimento e il cui saldo verrà poi intascato dagli azionisti nel corso della prima parte dell’anno successivo.


Ma non solo. Ad intascare una remunerazione dei propri investimenti nel corso degli ultimi mesi dell’anno sono infatti anche gli azionisti di società che chiudono l’esercizio al 30 giugno 2012 e che quindi distribuiscono il dividendo ordinario entro la fine dell’anno. A questi casi citati bisogna poi aggiungere ipotesi eccezionali rappresentate dalla distribuzione di dividendi straordinari.

Tra le società che distribuiscono un acconto sul dividendo figurano: Atlantia, 0,355 euro per azione con pagamento il 22 novembre e stacco della cedola il 19 novembre; Eni, 0,54 euro per azione con pagamento il 27 settembre e stacco della cedola il giorno 24 dello stesso mese; Mediolanum, 0,10 euro con pagamento il 22 novembre e stacco il giorno 19 dello stesso mese; Recordati, 0,2 euro per azione con pagamento il 22 novembre e stacco della cedola il 19 novembre; Sias, 0,3 euro per azione con pagamento il 9 agosto e stacco della cedola il giorno 6 dello stesso mese; Snam, 0,1 euro per azione, con pagamento il 25 ottobre e stacco della cedola il giorno 22 ottobre; Tenaris, 0,13 dollari con pagamento il 22 novembre e stacco della cedola il giorno 19; Terna, 0,07 euro con pagamento il 22 novembre e stacco il giorno 19.

Tra le società che invece distribuiscono il dividendo ordinario nel corso della seconda metà dell’anno figurano: Danieli, 0,33 euro per le azioni ordinarie e 0,3507 per le azioni di risparmio, con pagamento l’8 novembre e stacco della cedola il giorno 5; Digital Bros, 0,07 euro con pagamento il 6 dicembre e stacco della cedola il giorno 3; Mediobanca, 0,05 euro con stacco della cedola il 22 novembre e stacco della cedola il giorno 19.

Infine, se si considera la data di stacco, tra le cedole di fine 2012 figura anche il dividendo straordinario di Diasorin, pari a 0,83 euro per azione con stacco della cedola il 27 dicembre e pagamento il 3 gennaio 2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>