Rimborso spese surrogazione mutuo

di Stefania Russo Commenta

La surroga del mutuo, insieme alla rinegoziazione del mutuo, rappresenta una delle modalità per cambiare le condizioni del proprio mutuo..

La surroga del mutuo, insieme alla rinegoziazione del mutuo, rappresenta una delle modalità per cambiare le condizioni del proprio mutuo qualora queste non risultino più convenienti. La legge prevede che per questa operazione le banche non possano imputare al cliente alcun tipo di spesa, una disposizione che però molti istituti di credito non applicano a dovere, essendo soliti far pagare ai propri clienti spese non dovute.

Per questo motivo nel caso in cui si è stata richiesta la surroga del mutuo e la banca ha fatto pagare al cliente delle spese non dovute, questo è legittimato a chiedere la restituzione dei soldi che non avrebbe dovuto pagare.


Per reclamare il rimborso delle spese di surrogazione del mutuo, il cliente deve inviare tramite raccomandata con avviso di ricevimento una lettera alla sede centrale della banca da cui è stato trasferito il mutuo. Nella lettera, in particolare, devono essere specificato che con la presente si intende reclamare l’avvenuto pagamento di spese di vario tipo (indicando sia la voce riportata per ciascuna spesa che l’importo addebitato) nonostante la legge 40/2007 preveda l’assenza di spese per questa tipologia di operazione.

La stessa lettera, quindi, deve essere conclusa con la richiesta di rimborso del totale pagato, data, luogo e firma. Alla lettera, inoltre, va allegata copia della documentazione che testimonia il pagamento di spese non dovute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>