Dollaro debole dopo decisione Fed

di Stefania Russo Commenta

Dopo essere rimasto stabile in attesa della decisione della Federal Reserve in relazione alle misure da inserire all'interno del pacchetto..

Dopo essere rimasto stabile in attesa della decisione della Federal Reserve in relazione alle misure da inserire all’interno del pacchetto di stimoli monetari, stamane il dollaro si mostra debole sia nei confronti dell’euro, raggiungendo i livelli minimi degli ultimi dieci mesi, che dello yen, in questo caso raggiungendo livelli vicinissimi ai minimi storici.

Ma del resto il calo del dollaro dopo l’ufficializzazione della decisione della Federal Reserve era più che atteso, così come pure è risultata conforme alle previsioni la decisione presa dalla banca centrale al termine della riunione di ieri.


La Federal Reserve, infatti, ha annunciato 600 miliardi di acquisti fino alla prima metà del prossimo anno, una decisione che avrà come conseguenza un incremento dell’offerta di dollari e quindi un probabile ulteriore calo del biglietto verde, motivo per il quale gli analisti sono concordi nel ritenere che della debolezza del dollaro si continuerà a parlare anche nel corso dei prossimi mesi.

Alle 11:00 il cambio euro dollaro si attesta a 1,4257 euro, il cambio euro yen a 115,31, il cambio euro sterlina a 0,8802 e il cambio euro franco svizzero a 1,3764.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>