Euro in calo dopo dimissioni primo ministro Irlanda

di Stefania Russo Commenta

L'euro segna un lieve calo nei confronti del dopo aver segnato nei giorni scorsi i livelli più alti degli ultimi nove mesi. Ad influire negativamente sull'andamento..

L’euro segna un lieve calo nei confronti del dollaro dopo aver registrato nei giorni scorsi i livelli più alti degli ultimi nove mesi. Ad influire negativamente sull’andamento della valuta europea sono state soprattutto le tensioni politiche in Irlanda e che hanno contribuito ad evidenziare l’instabilità dell’area euro e ad alimentare i timori relativi alla crisi del debito sovrano.

In Irlanda, infatti, il primo ministro, Brian Cowan, si è dimesso da leader del partito Fianna Fail contribuendo così ad alimentare la situazione di incertezza del paese dal punto di vista politico. L’Irlanda, ricordiamo, ha già chiesto aiuti all’Unione europea e al Fondo monetario internazionale.


Nel frattempo il presidente della Banca centrale europea, Jean-Claude Trichet, nel corso di un’intervista rilasciata domenica scorsa al Wall Street Journal, ha spiegato che l’inflazione core non è una affatto una misura corretta, aggiungendo che la banca centrale farà di tutto per evitare che il rialzo dei costi dell’energia non abbia conseguenze su altri prezzi.

Intorno alle 16:00 il cambio euro dollaro si attesta a 1,3645, il cambio euro sterlina a 0,854, il cambio euro yen a 112,81 e il cambio euro franco svizzero a 1,3003.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>