Accordo Unicredit Fondiaria Sai sarà concluso a luglio

di Stefania Russo Commenta

L'amministratore delegato di Unicredit, Federico Ghizzoni, ha spiegato che l'operazione inerente alla conclusione dell'accordo con Fondiaria Sai...

L’amministratore delegato di Unicredit, Federico Ghizzoni, ha spiegato che l’operazione inerente alla conclusione dell’accordo con Fondiaria Sai e avente ad oggetto l’ingresso della compagnia assicurativa nel capitale della banca attraverso un aumento di capitale da 450 milioni di euro dovrebbe essere concluso entro luglio.

Dopo il via libera ricevuto dall’Antitrust, dunque, la conclusione dell’operazione di ingresso di Fondiaria Sai appare molto vicina, così come pure risulta prossima alla conclusione l’operazione inerente alla cessione di AS Roma al consorzio guidato da Thomas DiBenedetto.


Dopo il meeting di stamattina con la banca, Equita Sim ha fatto sapere di aver confermato sul titolo Unicredit rating “hold” e target price a 2,1 euro. Equita ha spiegato che dopo l’incontro la sensazione è tutto sommato positiva, anche se resta l’incognita della crisi del debito sovrano e più in particolare della situazione debitoria della Grecia.

In Italia, invece, la situazione continua a migliorare. Nel corso del secondo trimestre sono risultati in crescita i flussi di nuovo credito soprattutto grazie al credito al consumo e corporate, così come pure risulta in continuo miglioramento la qualità del credito.

A Piazza Affari la quotazione Unicredit non beneficia del giudizio complessivamente positivo di Equita e in tarda mattinata cede lo 0,38% a 1,562 euro, mentre Fondiaria Sai cede lo 0,35% a quota 5,73 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>