Previsioni tassi di interesse febbraio 2012 Intesa Sanpaolo

di Stefania Russo Commenta

In occasione della riunione di gennaio 2012 la Banca centrale europea ha mantenuto invariati i tassi di interesse all'1%...

In occasione della riunione di gennaio 2012 la Banca centrale europea ha mantenuto invariati i tassi di interesse all’1% dopo i due tagli di un quarto di punto percentuale ciascuno attuati in occasione delle riunioni di novembre e dicembre 2011.

Alcuni esperti prevedono un nuovo taglio dei tassi nel corso della prima parte dei 2012, altri invece sostengono che, soprattutto alla luce del miglioramento atteso a partire dalla seconda metà dell’anno, un nuovo taglio verrà attuato solo nel caso in cui dovesse verificarsi un nuovo peggioramento della situazione.

TASSI DI INTERESSE BCE INIZIO 2012 A 0,50% SECONDO GLI ANALISTI

In merito alle previsioni sulle decisioni di politica monetaria che verranno prese dalla Bce nel corso dei prossimi mesi, in particolare, gli analisti di Intesa Sanpaolo ritengono che in occasione della riunione che si terrà a febbraio non verrà attuata alcuna modifica.

PIANO PER RAFFORZARE LE BANCHE EUROPEE ILLUSTRATO DA DRAGHI

Secondo gli analisti di Intesa Sanpaolo, la possibilità che la Bce decida di tagliare ulteriormente i tassi di interesse si è ridotta alla luce dei primi timidi segnali di stabilizzazione ciclica, piuttosto modesti, verificatisi nel corso delle ultime settimane, nonostante la valutazione dei rischi sullo scenario macroeconomico risulti invariata rispetto a dicembre.

Per quanto riguarda le misure non convenzionali, secondo Intesa Sanpaolo importanti novità verranno introdotte a seguito dell’asta di febbraio, per cui prima di tale data non ci dovrebbero essere cambiamenti in merito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>