Quotazione Generali beneficia dimissioni Geronzi

di Stefania Russo Commenta

Le dimissioni di Cesare Geronzi da Generali hanno senza dubbio giovato all'andamento della quotazione del gruppo triestino. Ieri, infatti, il titolo...

Le dimissioni di Cesare Geronzi da Generali hanno senza dubbio giovato all’andamento della quotazione del gruppo triestino. Ieri, infatti, il titolo ha registrato un rialzo di oltre sei punti percentuali mentre oggi segna un guadagno dell’1,76% a quota 16,21 euro.

A favorire il trend rialzista della quotazione è anche la valutazione positiva arrivata da Unicredit, che ha comunicato di aver alzato il target price su Generali Assicurazioni da 17 a 18,4 euro, confermando al contempo la raccomandazione “hold”.


La banca ha spiegato di aver preso questa decisione perchè ritiene che le dimissioni di Geronzi saranno lette in chiave positiva dal mercato, soprattutto alla luce del fatto che con ogni probabilità ci sarà una maggiore fiducia in merito al probabile utilizzo del capitale.

Il cambio ai vertici di Generali è stato letto in chiave positiva anche da Banca Leonardo, secondo cui le dimissioni di Geronzi hanno migliorato le aspettative del mercato sul gruppo assicurativo, da Deutsche Bank (rating “hold” e target price a 16 euro), che ha sottolineato come le dimissioni di Geronzi pongano fine a problemi di governance che nel corso degli ultimi mesi non hanno consentito al gruppo di focalizzare l’attenzione sull’attività operativa, e da Standard & Poor’s, che ha confermato sulla solidità finanziaria di Generali rating AA- con outlook stabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>