Fondiaria Sai nessun dividendo nel 2013

di Stefania Russo Commenta

A Piazza Affari stamane il titolo Fondiaria Sai ha aperto la seduta in territorio negativo e a meno di un'ora dall'avvio...

A Piazza Affari stamane il titolo Fondiaria Sai ha aperto la seduta in territorio negativo e a meno di un’ora dall’avvio delle contrattazioni registra una flessione di circa un punto e mezzo percentuale a 1,29 euro.

Ad influire negativamente sull’andamento del titolo sono stati i risultati realizzati dalla compagnia assicurativa nel corso dell’esercizio 2012 e comunicati ieri in serata al termine della riunione del Consiglio di amministrazione, a mercati chiusi.


Il periodo compreso tra gennaio e dicembre 2012 è stato infatti archiviato con una perdita netta di 749,72 milioni di euro, a fronte della quale il Consiglio di amministrazione ha deciso di proporre di non distribuire alcun dividendo in relazione all’esercizio 2012, non solo per le azioni ordinarie ma anche per le azioni di risparmio, sia di categoria A che di categoria B.

Il risultato, comunque migliore rispetto al rosso di 852,72 milioni realizzato nell’esercizio precedente, è stato influenzato negativamente da diverse voci, tra cui l’utilizzo di riserve tecniche per 808 milione e svalutazioni del portafoglio immobiliare e di avviamenti rispettivamente per 294 e 260 milioni di euro.

Nel periodo in esame la raccolta premi è calata a 9,97 miliardi di euro, mentre il patrimonio netto è risultato in crescita a 2,76 miliardi di euro, dagli 1,56 miliardi di inizio anno. Il margine di solvibilità alla fine dello scorso anno era salito al 109,5%, rispetto al 78,2% di fine 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>