Mediaset in calo dopo downgrade BofA

di Stefania Russo Commenta

Bank of America Merrill Lynch ha abbassato la raccomandazione sul titolo Mediaset portandola da "neutral" a "underperform" e il target sul prezzo..

Bank of America Merrill Lynch ha abbassato la raccomandazione sul titolo Mediaset portandola da “neutral” a “underperform” e il target sul prezzo da 4,5 a 4,3 euro.

La banca d’affari ha spiegato che la decisione è stata presa a fronte della convinzione che l’azione continuerà a sottoperformare il mercato per via della debolezza strutturale del periodo unita alla pressione competitiva e all’incertezza politica in Italia, nonostante la valutazione attuale includa uno sconto del 15% rispetto agli altri titoli del settore e offra un rendimento del 7,5%.


La banca d’affari, inoltre, prevede per Mediaset un calo della quota di mercato, attualmente al 57%, proporzionale all’aumento di quota da parte dell’online, unito ad un calo dell’audience a seguito del passaggio al digitale terrestre e ad un calo degli investimenti pubblicitari su canali televisivi più importanti del gruppo dal 4,5% del 2010 all’1,7% nel corso del 2011.

Gli analisti hanno fatto sapere che le attese vedono un Ebita per il business italiano di 607 milioni per il 2010 e di 626 milioni per il 2011, tuttavia in relazione alla pay tv la redditività probabilmente rimarrà debole per via della concorrenza di Sky Italia, con conseguenze rilevanti sul fronte dei profitti.

La valutazione negativa arrivata da Bank of America Merrill Lynch ha influito negativamente sull’andamento del titolo in Borsa, che al momento cede il 2,81% a 4,4125 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>