Stacco dividendi 20 giugno 2011

di Stefania Russo Commenta

Sull'andamento negativo dell'FTSEMib pesa lo stacco dei dividendi previsto per oggi da alcune grandi aziende energetiche. Tra queste figurano Enel...

Sull’andamento negativo dell’FTSEMib pesa lo stacco dei dividendi previsto per oggi da alcune grandi aziende energetiche. Tra queste figurano Enel, Tenaris e Terna, che distribuisco ai loro azionisti il saldo sui dividendi relativi al 2010.

Enel, in particolare, stacca oggi un dividendo pari a 0,18 euro, che si somma al dividendo già distribuito in acconto per un totale di 0,28 euro per azione. Il rendimento, calcolato sulla prezzo di chiusura di venerdì scorso, è pari al 6,18% (3,31% se si tiene conto solo del saldo di oggi).


Tenaris stacca oggi un saldo di 0,15 euro che si somma all’acconto già distribuito per un totale di 0,24 euro e un rendimento dell’1,52% (0,94% se si tiene conto solo del saldo di oggi), mentre è pari a 0,13 euro il saldo di oggi di Terna, che si aggiunge all’acconto già distribuito per un totale di 0,21 euro e un rendimento del 5,74% (3,62% se si tiene conto solo del saldo di oggi).

A2A stacca oggi un dividendo di 0,06 euro per un rendimento del 5,11%, Diasorin stacca invece un dividendo dello 0,4 per un rendimento dell’1,23%. E’ pari a 0,06 il dividendo staccato oggi da Intek e da Intek risp., per un rendimento rispettivamente del 12,88% e del 7,88%. Premuda, infine, stacca oggi un dividendo di 0,03 euro, pari al 4,32%.

[email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>