Aste BTP novembre 2012

di Stefania Russo Commenta

L'ottimo risultato registrato in occasione del collocamento di BTP Italia di ottobre lascia sperare in un ritorno di fiducia degli investitori...

L’ottimo risultato registrato in occasione del collocamento di BTP Italia di ottobre lascia sperare in un ritorno di fiducia degli investitori verso i titoli governativi italiani, pertanto le aste in programma a novembre, salvo il verificarsi di eventi ad oggi non prevedibili, dovrebbero concludersi positivamente, anche in considerazione della riduzione dell’ammontare offerto annunciata dal MEF a fronte dell’ampia raccolta realizzata con i titoli indicizzati all’inflazione italiana.


Per quanto riguarda i BTP (Buoni del Tesoro Poliennali), in particolare, durante il mese di novembre il Ministero dell’Economia e delle Finanze, come di consueto, terrà due distinte aste, una durante la prima parte del mese e la seconda durante la seconda metà di novembre.

In particolare, la prima asta si terrà mercoledì 14, quando verranno collocati BTP a tre anni. La comunicazione contenente tutti i dettagli del collocamento (codice ISIN dei titoli, ammontare offerto, meccanismo di collocamento, ecc.) verrà diffusa venerdì 9, mentre il regolamento delle sottoscrizioni è fissato per venerdì 16.

La seconda asta, quella avente ad oggetto BTP a cinque e dieci anni, si terrà invece giovedì 29, mentre la comunicazione contenente nel dettaglio tutte le informazioni relative al collocamento verrà diffusa lunedì 26. Il regolamento delle sottoscrizioni è fissato per lunedì 3 dicembre 2012.

L’investimento minimo per i BTP, come del resto anche per tutte le altre tipologie di titoli di Stato italiani, è di 1.000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>