Interessi libretto postale 2012

0
90

A partire dal 1° gennaio 2012 i titolari di uno o più libretti di risparmio postali nominativi ordinari riceveranno una remunerazione maggiore sulle somme depositate.

A partire dal prossimo anno, infatti, su tutti i libretti postali, a prescindere dalla somma in giacenza, sarà applicato un tasso di interesse “oro” pari all’1,40% lordo, un considerevole passo in avanti se si considera che fino al 31 dicembre 2011 è applicato un tasso di interesse giallo pari allo 0,90% lordo o un tasso di interesse oro pari all’1,15% lordo.

BUONI FRUTTIFERI POSTALI DEMATERIALIZZATI

Ma non è tutto. Sulla liquidità addizionale risultate rispetto al saldo al 30 novembre 2011 nel periodo compreso tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2012 verrà riconosciuto un rendimento dell’1,60% lordo. Tale maggiorazione, tuttavia, verrà riconosciuta a patto che il libretto non venga estinto nel corso del 2012.

BUONI FRUTTIFERI POSTALI DORMIENTI

La maggiorazione sulla liquidità addizionale, inoltre, non è riconosciuta qualora questa provenga da: versamenti provenienti da libretti postali intestati o cointestati alla medesima persona; rimborsi anticipati di Buoni Fruttiferi Postali; interessi netti maturati nell’anno 2011 sulle somme depositate sul medesimo libretto e accreditati con valuta 31 dicembre 2011.

La decisione di Poste Italiane di rivedere al rialzo i tassi di interesse riconosciuti sulle somme depositate sui libretti postali ordinari deriva con ogni probabilità dalla volontà di evitare un elevato numero di estinzioni di tali libretti a seguito dell’introduzione, in forza di quanto stabilito dalla manovra Monti, dell’imposta di bollo anche a tale forma di risparmio in caso di giacenze di importo superiore a 5.000 euro.

AGGIORNAMENTO: leggi “Nuovi tassi di interesse libretti postali 2012

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui