Record per i Btp Italia: c’è tempo fino a domani

0
234

Photo Credits - Mychele Daniau - AFP - Getty Images - 51391701Nuovo record per i Btp Italia, un nuovo record che è arrivato dopo la nuova distribuzione e soprattutto che ha visto un’adesione decisamente molto forte a questa nuova emissione dei Btp Italia. Da tempo si aspettava l’inizio della nuova emissione dei Btp Italia, un’emissione che già la volta precedente aveva portato a dei risultati incredibili.

Durante la mattinata del 5 novembre 2013 il Tesoro ha cominciato la distribuzione dei Btp Italia, un’offerta che ha raggiunto quota 20 miliardi. Quest’ultima cifra è arrivata grazie a 3,25 miliardi di nuove sottoscrizioni, nuove sottoscrizioni che sono arrivate nella mattinata, nuove sottoscrizioni alle quali si aggiungono 16,8 miliardi della giornata di martedì. Cifre decisamente senza precedenti e da record, cifre che marcano l’importanza dell’emissione dedicata ai piccoli risparmiatori, un’emissione che in questa attuale offerta del Tesoro ha raggiunto la sua quinta edizione.

Durante quella che è stata l’ultima emissione, durate la prima giornata in cui il Tesoro ha distribuito i Btp Italia, si era arrivati a 9 miliardi. Sempre per quanto riguarda l’ultima emissione, la prima giornata si era sommata alla secondo con una distribuzione di 17 miliardi (quindi 17 miliardi su due giorni). Dati non indifferenti e che hanno spinto il Ministero dell’Economia a sfruttare al meglio questo lato dell’economia, lato che scorge un ottimo accoglimento. Difatti, le previsioni a riguardo erano state decisamente incoraggianti, previsioni che si sono riscontrate con la chiusura del collocamento alle ore 14 di oggi, mercoledì 6 novembre 2013.

Una manovre del tutto positiva che arriva in un perito molto particolare per il mercato, dalle vicende Il dollaro paga per il mancato accordo tra Repubblicani e Democratici e Lo Yen ko dopo il clima di rischio degli USA.

Photo Credits – Mychele Daniau – AFP – Getty Images – 51391701

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui