Bilancio Enel Green Power primo semestre 2011

2
196

A Piazza Affari stamani la quotazione Enel Green Power beneficia dei conti semestrali diffusi ieri in serata e segna un rialzo dell’1,72% a 1,717 euro.

La controllata di Enel attiva nel settore delle energie rinnovabili ha archiviato il primo semestre dell’anno con un utile netto pari a 300 milioni di euro, ossia in crescita del 18,6% rispetto ai 253 milioni registrati nello stesso periodo dello scorso anno.


Si tratta di un risultato positivo non solo perché reca il segno più ma anche e soprattutto perché risulta superiore rispetto alle previsioni della maggior parte degli analisti, in particolare Equita aveva previsto per Enel Green Power un utile netto pari a 18 milioni di euro, mentre Unicredit un utile netto di 221 milioni.

[LEGGI] ACQUISTO ENEL GREEN POWER CONSIGLIATO DA GOLDMAN SACHS

Nel periodo compreso tra gennaio e giugno 2011 i ricavi si sono attestati a 1,334 miliardi di euro, ossia in crescita del 28,4% rispetto ai 1,039 miliardi dei primi sei mesi del 2010. Il risultato operativo è aumentato del 46,3% passando da 415 a 607 milioni, mentre il margine operativo è cresciuto del 34,9% passando da 615 a 878 milioni.

[LEGGI] TARGET PRICE ENEL GREEN POWER ALZATO DA INTERMONTE

Al 30 giugno 2001 l’indebitamento netto è risultato pari a 3.672 milioni, in crescita rispetto ai 3.092 milioni registrati al 31 dicembre 2010 e superiore rispetto ai 3,520 miliardi attesi in media dal consenso.

Francesco Starace, amministratore delegato del gruppo, si è detto soddisfatto dei risultati realizzati dal gruppo nel corso della prima metà dell’anno e che suo avviso confermano l’efficacia della strategia di diversificazione tecnologica e geografica attuata dal gruppo.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui