Dogecoin, picco a +121% negli ultimi giorni

di Valentina Cervelli Commenta

Non è facilissimo destreggiarsi all’interno del mondo delle criptovalute: l’ultima in ordine di crescita è il Dogecoin [DOGE] che negli ultimi giorni ha visto il suo prezzo salire di ben oltre il 121%. Cerchiamo di capire qualcosa di più di questa moneta digitale che può già contare su circa 600 milioni di dollari di capitalizzazione.

Eliminiamo per un momento il Bitcoin ed il suo valore nella nostra mente ed analizziamo l’andamento del Dogecoin: durante il mese appena trascorso è stato scambiato per quasi tutto il tempo a o,023 / 0,024 dollari. Dallo scorso 30 Agosto parte la crescita che raggiunge gli 0.0035. Ha poi continuato a crescere fino a stazionarsi sugli 0.0057. Una vera e propria impennata della quale è necessario scoprire le motivazioni. Il primo fatto “sospetto” alla base? Di sicuro la notizia di Yahoo Finance che ha aggiunto la possibilità di fare trading con Bitcoin, Ethereum e Litecoin: al momento questo fatto non ha un diretto impatto sul Doge, ma  potrebbe averlo in futuro. Alcuni esperti sostengano che dipenda anche dall’aggiunta del mercato DOGE/USDT su Poloniex, uno degli exchange più importanti al mondo.

Altri pensano che il rialzo sia dovuto al Dogethereum, ovvero un progetto sostenuto dal team di sviluppo Dogecoin che vorrebbe rendere presente Doge sulla rete Ethereum: si tratta di un lavoro in sviluppo da diversi mesi che dovrebbe vedere proprio in questi giorni il lancio ufficiale e che per chi possedeva Doge prima dello snapshot del 03/26/2018 (~2151868 block), per ognuno di essi verrà “regalato” un DOGX. Esso è definito come una peer-to-peer Internet currency”da utilizzare per pagamenti in tutto il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>