Dividendo Unicredit 2010, pagamento 2011

0
341

Il Consiglio di amministrazione di Unicredit ha fatto sapere di aver proposto all’assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo pari a 0,03 euro per azione. Il pagamento avverrà il giorno 26 maggio, con stacco della cedola il 23 dello stesso mese.

La decisione è stata presa contestualmente all’approvazione dei risultati realizzati nel corso del 2010, chiuso con un utile netto di pertinenza pari a 1.323 milioni rispetto ai 1.702 milioni realizzati nel 2009. Il margine di intermediazione è risultato pari a 26.347 milioni, ossia in calo del 5,9% rispetto all’anno precedente.


Le commissioni nette hanno registrato un incremento dell’8,4%, i costi operativi hanno registrato una flessione dello 0,1% mentre le rettifiche nette su crediti sono calate del 18,2%. I conti 2010 hanno confermato la solida struttura dello stato patrimoniale, l’elevato livello di liquidità e il buon livello dei ratio patrimoniali, in particolare il Core Tier 1 si è attestato a 8,58% e il Tier 1 a 9,46%.

Se si considera solo il quarto trimestre 2010, invece, l’utile netto ha registrato una crescita del 9% a 321 milioni, il margine di intermediazione è cresciuto a 6.554 milioni soprattutto grazie alla crescita del 2,5% degli interessi netti e all’incremento dell’8,1% delle commissioni nette. I costi operativi si sono attestati a 3.755 milioni, in flessione del 4,0% rispetto al precedente trimestre.

Ieri la quotazione Unicredit ha chiuso la seduta a Piazza Affari con una flessione dello 0,68% a 1,756 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui