Terna e Snam rete Gas bocciate da Cheuvreux

1
80

Dopo l’introduzione della Robin tax la maggior parte delle banche d’affari ha modificato al ribasso la valutazione sui titoli delle aziende attive nel settore energetico.

L’ultima in ordine di tempo ad aver rivisto il suo giudizio su alcuni titoli energetici quotati a Piazza Affari è Cheuvreux, che ha comunicato poche ore fa di aver tagliato il target price su Terna e Snam Rete Gas.


Per quanto riguarda Terna, in particolare, gli analisti della banca francese hanno tagliato da 3,68 euro a 3 euro il prezzo obiettivo dopo aver rivisto al ribasso le stime sull’utile per azione per il triennio 2011/2013. Al contempo è stato confermato sul titolo il giudizio “outperform” (farà meglio del mercato). Per quanto riguarda Snam Rete Gas, invece, Cheuvreux ha tagliato da 4,2 euro a 3,5 euro il target price, ribadendo al contempo rating “underperform” (farà peggio del mercato).

VALUTAZIONE ANALISTI TITOLI SETTORE ENERGETICO DOPO ROBIN TAX

La manovra finanziaria predisposta dal governo, ricordiamo, ha esteso la cosiddetta Robin tax alle aziende del settore energetico. In forza di questa modifica, dunque, per i prossimi tre anni di imposta a partire da quello attuale le aziende attive nel comparto dell’energia subiranno un incremento di quattro punti percentuali dell’addizionale Ires sui bilanci. La Robin tax riguarderà le aziende del settore energetico i cui ricavi annui superano i 10 milioni di euro.

PREVISIONI EPS E DIVIDENDO ENEL 2011 TAGLIATE PER ROBIN TAX

Dopo la Robin tax le modifiche attuate non hanno interessato solo i giudizi delle banche d’affari ma anche le previsioni delle stesse società. E’ il caso di Enel che a fronte dell’introduzione di questa nuova forma di tassazione prevede un calo degli investimenti, dell’utile per azione e dei dividendi.

1 commento

  1. […] poi essere quantificato in funzione del quadro regolatorio vigente per gli anni citati. ► TERNA E SNAM RETE GAS BOCCIATE DA CHEUVREUX Anche il colosso Enel S.p.A. ha intanto fornito le stime sull’impatto della Robin Hood Tax, […]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui