Mutui 100 per cento

2
132

Fino all’autunno del 2008 acquistare un immobile ricorrendo ad un mutuo era senza dubbio più semplice. Dopo il fallimento di Lehman Brothers e la crisi economica e finanziaria, le banche sono infatti diventate più restie a concedere prestiti e finanziamenti alle famiglie italiane, di conseguenza sono rimaste pochissime le banche che offrono la possibilità di sottoscrivere un mutuo che copre il 100% del valore dell’immobile.

La maggior parte dei mutui in circolazione, infatti, offre la possibilità di finanziare fino all’80% del valore dell’immobile, di conseguenza acquistare una casa è diventato molto più complicato.


Ma se ad oggi è possibile contare sulle dita di una sola mano i mutui al cento per cento, a breve secondo gli esperti questi scompariranno completamente.

In Italia tra le banche che ancora oggi offrono un mutuo al 100% troviamo Intesa Sanpaolo con il suo Mutuo Domus Giovani, un mutuo che consente di finanziare fino al 100% dell’immobile per un importo massimo di 250.000 euro, scegliendo tra tasso fisso e tasso variabile. Mutuo Domus Giovani è riservato ai soggetti di età compresa tra i 18 e i 35 anni ed è finalizzato all’acquisto della prima casa.

Altra Banca che ancora prevede la possibilità di sottoscrivere un mutuo che copre il 100% del valore dell’immobile è Banca Monte dei Paschi di Siena con il suo Alto Ltv, un mutuo che consente al cliente di scegliere tra tasso fisso e tasso variabile e di finanziare fino al 95% dell’immobile, elevabile fino al 100% in presenza di determinate garanzie integrative.

2 Commenti

  1. […] parte dei casi i mutui coprono al massimo l’80% del valore dell’immobile e che i mutui 100 per cento, ossia quelli che finanziano fino al 100% del valore dell’immobile sono sempre […]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui