Dettagli Ipo Brunello Cucinelli

0
296

E’ partita stamane l’Ipo Brunello Cucinelli finalizzata alla quotazione in Borsa dell’azienda umbra specializzata nel settore del cachemire e che, nonostante il contesto economico poco favorevole per operazioni di questo tipo, ha come scopo quello di far crescere ulteriormente il gruppo.

Del resto un’impresa di questo tipo è già stata tentata e vinta da un altro importante gruppo attivo nel settore del lusso. Si tratta di Salvatore Ferragamo, che ricordiamo è approdato con successo a Piazza Affari poco meno di un anno fa.

PREVISIONI BRUNELLO CUCINELLI DOPO IPO

Tornando all’Ipo Brunello Cucinelli, come anticipato, l’offerta è partita oggi e terminerà il 27 aprile prossimo, mentre lo sbarco in Borsa e l’inizio delle negoziazioni è fissato per il 3 maggio prossimo.

Nell’ambito di tale offerta potranno essere acquistate azioni Brunello Cucinelli ad un prezzo compreso tra 6,75 e 7,75 euro (differenza tra prezzo minimo e massimo pari al 14,8%). Per chi sceglie di puntare i propri soldi sulle azioni di questo gruppo l’investimento minimo è compreso tra 3.375 e 3.875 euro, dal momento che il lotto minimo sottoscrivibile è di 500 azioni. Il prezzo definitivo dell’offerta e i risultati verranno comunicati rispettivamente entro due e cinque giorni lavorativi successivi al termine del periodo di offerta.

IPO BRUNELLO CUCINELLI DAL 16 APRILE 2012

L’offerta globale consiste in 20.400.000 azioni, per un controvalore complessivo compreso tra 137,7 e 158,1 milioni di euro. Del totale delle azioni offerte, il 10% circa, pari a 2.040.000 azioni, verranno offerte al pubblico, mentre le restanti 18.360.000 (90%) verranno offerte agli investitori istituzionali.

Nell’ambito di tale operazione Mediobanca svolge il ruolo di responsabile del collocamento e sponsor, nonché di coordinatore dell’offerta globale insieme a Bank of America Merrill Lynch.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui