Nuovi giudizi sui titoli bancari italiani da Société Générale e Exane

di Stefania Russo Commenta

Gli analisti di Credit Suisse hanno comunicato questa mattina la revisione del giudizio su alcuni titoli del comparto bancario italiano...

Gli analisti di Credit Suisse hanno comunicato questa mattina la revisione del loro giudizio su alcuni titoli del comparto bancario italiano.

In particolare, su Banco Popolare è stato ribadito rating “hold” e alzato il prezzo obiettivo a 1,6 euro dai precedenti 1,15 euro. Analoga decisione è stata presa per UBI Banca e Unicredit, su entrambi è infatti stato ribadito rating “hold” e alzato il prezzo obiettivo rispettivamente da 2,9 a 4,1 euro e da 3,6 a 4,5 euro.


Per quanto riguarda il titolo MPS, invece, il target price è stato portato a 0,18 euro dai precedenti 0,12 euro, mentre il rating resta fermo a “sell”. L’indicazione di vendita è stata ribadita anche su Intesa Sanpaolo, mentre il prezzo obiettivo è stato alzato da 1 a 1,25 euro.

Sempre questa mattina hanno rivisto la loro valutazione su alcuni titoli del comparto bancario anche gli analisti di Exane. In particolare, è stato confermato rating “neutral” su Intesa Sanpaolo e Unicredit, con target price rispetitvamente a 1,6 e 4,4 euro dai precedenti 1,35 e 3,3 euro. Su UBI Banca è stato ribadito rating “outperform” e alzato il target price da 3,4 a 4,4 euro, mentre su Monte dei Paschi di Siena è stato confermato rating “underperform” e alzato il prezzo obiettivo da 0,12 a 0,18 euro. Su Credem il prezzo obiettivo è stato portato da 4,25 a 4,8 euro e il rating tagliato da “outperform” a “neutral”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>