Nuovi giudizi sui titoli bancari italiani da Société Générale e Exane

0
32

Gli analisti di Credit Suisse hanno comunicato questa mattina la revisione del loro giudizio su alcuni titoli del comparto bancario italiano.

In particolare, su Banco Popolare è stato ribadito rating “hold” e alzato il prezzo obiettivo a 1,6 euro dai precedenti 1,15 euro. Analoga decisione è stata presa per UBI Banca e Unicredit, su entrambi è infatti stato ribadito rating “hold” e alzato il prezzo obiettivo rispettivamente da 2,9 a 4,1 euro e da 3,6 a 4,5 euro.


Per quanto riguarda il titolo MPS, invece, il target price è stato portato a 0,18 euro dai precedenti 0,12 euro, mentre il rating resta fermo a “sell”. L’indicazione di vendita è stata ribadita anche su Intesa Sanpaolo, mentre il prezzo obiettivo è stato alzato da 1 a 1,25 euro.

Sempre questa mattina hanno rivisto la loro valutazione su alcuni titoli del comparto bancario anche gli analisti di Exane. In particolare, è stato confermato rating “neutral” su Intesa Sanpaolo e Unicredit, con target price rispetitvamente a 1,6 e 4,4 euro dai precedenti 1,35 e 3,3 euro. Su UBI Banca è stato ribadito rating “outperform” e alzato il target price da 3,4 a 4,4 euro, mentre su Monte dei Paschi di Siena è stato confermato rating “underperform” e alzato il prezzo obiettivo da 0,12 a 0,18 euro. Su Credem il prezzo obiettivo è stato portato da 4,25 a 4,8 euro e il rating tagliato da “outperform” a “neutral”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui